Cerca
  • augudebe

.. LANDAIS


INVITO ALLE DONNE – Landais migranti - di Vittoria Ravagli - 11 sett 2015

Dei tanti landais letti in questa estate, uno mi ha colpito più degli altri:

“Clandestina" di Marina Moretti:

°°

donna clandestina sul mare

doppio il peso del ventre doppia la speranza

°°

Ho pensato che sì, di questo dovremmo tutte scrivere, facendo volare i nostri landais da città a città, sempre più lontano.

Ne potremo scrivere su internet, fare incontri, letture, striscioni, opere d’arte.

Vorrei che continuassimo a scrivere landais per le donne, i bambini, per l’umanità tutta che, in questo momento tragico, ci accompagna in un passaggio in cui ci troviamo immersi: una migrazione dolorosa e inarrestabile che pare oggi sia visibile a molti, dopo tantissime morti che sembravano invisibili a troppi.

Nel Mare Nostrum.

Sulle spiagge, i bagnanti.

Sotto, le migliaia di morti.

Una convivenza che mi è sembrata incredibile questa estate.

Eppure morte e vita si bagnano nella stessa acqua.

Spero che i migranti vengano accolti nei tanti paesi, in quelli abitati e in quelli quasi abbandonati e da ripopolare; che possano avere le terre incolte e mal coltivate, le case vuote da troppo tempo.

Spero che, insieme ai nostri giovani, possano prendersi cura del nostro territorio e che lo Stato, gli Stati, anche quelli non ricchi, facilitino il lavoro di tutti, emanando leggi giuste.

°°°

Il landai di Marina Moretti fa parte di un’opera che Angela Marchionni ha presentato ad Ancona a fine giugno: landais scritti su gesso, esposti negli spazi della Mole Vanvitelliana. Li chiamo “i landais che restano”. Il tema: “Fatali calpestii”-

Angela Marchionni e Benedetta Jandolo fanno parte delle associazioni ADDA (Associazione donne d'arte) e Beatrix V.T., entrambe di Bologna. Di loro, delle loro opere, scriveremo prossimamente.

°°

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

UN NUOVO E GRAN BEL LIBRO DI CLAUDIO GRISANCICH

Claudio Grisancich LES ITALIENNES Commento pittorico Patrizia Bigarella Mercoledì 24 ottobre ore 18.00 alla Libreria Lovat, in viale xx settembre 20 a Trieste, presentiamo il volume Les Italiennes -